Under 18
I nostri ragazzi delle giovanili U18

Classifiche

Dettagli

Under 18
Annata 1998 / '99 / '00
Giorni Allenamento
Martedì e Giovedì
E-Mail
logo u12

PAVULLO BASKET 49
SPORT INSIEME 45 
(15-9;12-9;10-14;12-13) 

Pavullo: Baruffi 9, Dallari, Errigo, Lipparini 4, Gazzotti 12, Venturelli, Ingrami 2, Lauria (c) 4, Pugliese 11, Raineri 3, Sandu 4, Gianaroli.

-  Pavullo 21.12.16 -
1
U18, festeggiamenti a fine gara
Pavullo alla prova del nove contro una formazione di alto livello, la bolognese Sport Insieme, dopo le prestazioni in crescendo contro Sassuolo e la Ozzanese Monterenzio. La squadra di casa spinge forte sin dai primi minuti, cogliendo gli ospiti impreparati e piazzando un parziale di 6 a zero, grazie ai buoni giochi a due offensivi portati dai “lunghi” Sandu e Ingrami che mandano a canestro Gazzotti e lo stesso Sandu su un buon pick’n roll.
La formazione bolognese non ci sta ed accorcia subito le distanze con Urso. Batti e Ribatti di canestri, per una partita piacevole e ad alta intensità per tutto il primo tempo, grazie anche al buon arbitraggio del bazzanese Lorenzini, che fischia accuratamente permettendo tuttavia un gioco fluido e veloce. Pavullo torna ad accelerare con Il capitano Lauria che sembra essersi scrollato di dosso i fantasmi delle scorse partita e chiude fortissimo in difesa, con due stoppate già nel primo quarto e una bomba dall’arco in chiusura. Pavullo allunga e prontamente Sport Insieme torna a farsi sotto. Raineri mette un’altra tripla, di là risponde Lena con con una bella percussione al ferro. Sul finale, dopo i tanti errori, uno spento Pugliese entra nel vivo del gioco e segna, subisce il fallo e non sbaglia dalla lunetta, mostrando il buon lavoro fatto in allenamento proprio su quel fondamentale.
Pavullo a riposo sul +9 cala vistosamente nel terzo quarto. La difesa è lenta, i piedi pesanti e le seconde linee non chiudono, con aiuti tardivi soprattutto dal lato debole. Bologna ne approfitta con uno scatenato Cabassi che mette 8 punti, con tripla. Non bastano il bel canestro di Baruffi, ottima prova, e il solito Pugliese ad arginare Sport Insieme che chiude la frazione di gara a sole 5 lunghezze di svantaggio e continua arrembante anche nell’ultimo quarto. Lena infila tripla e un bel canestro dalla corta distanza, rosicando punti a Pavullo, solo i liberi di Gazzotti e Baruffi permettono di mantenere il vantaggio sul 39 a 38. Sui libero a favore di Sport Insieme il reparto tecnico chiama la sospensione e cerca di dare la scossa ai suoi. 1 su 2 dalla lunetta e parità.
Gli ultimi 10 minuti sono spettacolari ed intensi, una battaglia in cui nessuna delle due squadre vuole concedere punti facili. Ad uscire con grinta ed agonismo è però Pavullo che, guidato da un indemoniato Lauria, chiude ogni pertugio difensivo, e in fase offensiva trova due difficili canestri di Baruffi, su uno dei quali dovrà abbandonare il campo da gioco per infortunio. Le ultime fasi sono ancora più concitate, con le panchine che studiano le mosse come una partita a scacchi. I bolognesi mandano ai liberi Pavullo nel tentativo di recuperare tempo, ma Ingrami, 1 su 2, ed ancora il freddissimo Pugliese, 2 su 2, non sbagliano. Serie di sospensioni chiamate ancora dai rispettivi tenici ed ultimi attimi di gara frenetici, con Sport Insieme che tenta il tutto per tutto sul -4 con rimessa, blocco alto e tripla che però impatta il ferro, il rimbalzo è ancora di un inesauribile Pugliese, che agguanta e tiene la palla con le unghie e con i denti. Fischio della sirena, boato fragoroso del pubblico e Pavullo che porta a casa una bellissima vittoria, sudata e meritata.
Una vittoria di squadra, dove ognuno ha fatto la sua parte, senza risparmiarsi ma riuscendo, a differenza dell'ultima contro Ozzano persa gli ultimi minuti, a gestire al meglio energie e risorse fino alla fine.

MVP: RICCARDO PUGLIESE: Tanto lavoro in allenamento che ripaga a piene mani tecnici e squadra. Parte defilato ma si carica durante la partita supportato dalle belle prestazioni di tutta la sqaudra, che gioca come un solo uomo.Tira giù rimbalzi, prende falli e segna i liberi decisivi per la vittoria.