Under 18
I nostri ragazzi delle giovanili U18

Classifiche

Dettagli

Under 18
Annata 1998 / '99 / '00
Giorni Allenamento
Martedì e Giovedì
E-Mail
logo u12

PAVULLO BASKET 53
PALL. SASSUOLO 27 
((18-06;11-04;16-12;08-05)) 

PAVULLO: Baruffi 4, Dallari, Errigo, Ferrari 6,Gazzotti 8, Ingrami, Lauria (c) 14, Lipparini 2, Pugliese 4, Raineri 11, Venturelli 4

-  Pavullo 26.01.17 -
1
U18, Raineri al tiro dall'arco dei 3 punti
Pavullo vince con buon margine contro Sassuolo nella seconda partita del girone di ritorno , dimostrando di essere all'altezza del terzo posto in classifica.
La gara è avviata da un'azione di 2+1 di capitan Lauria, capace di 10 punti solamente in questo quarto. Una grande confidenza con il canestro e un'ottima impostazione difensiva permettono ai nostri ragazzi di chiudere il periodo in vantaggio di 12 lunghezze. Nel secondo quarto in campo sembra esserci solo Pavullo che subisce solamente 4 punti nel parziale, due dei quali su tiro libero. L'alto numero di falli, infatti, è una delle poche “macchie” nel match per la compagine di casa. Dopo l'intervallo Sassuolo, sotto di 19 punti, riparte con il piglio giusto grazie anche alle realizzazioni di Gaetaniello e Lossi, che però si trovano di fronte una Pavullo compatta e coesa, che, a suon di contropiedi e con un Raineri in grandissima forma, riesce a spuntare anche questo periodo. Gli ultimi 10 minuti sono quelli più poveri di canestri, forse a causa della stanchezza dei 10 in campo e Sassuolo si deve definitivamente arrendere ai “Wolves”. Appuntamento al 4 febbraio, quando i nostri ragazzi affronteranno in casa Monterenzio, nel momento in cui sto scrivendo seconda in classifica davanti a Pavullo.
 

MVP: SIMONE LAURIA: Se la gioca per molti versi alla pari con Raineri, autore di un ottima gara, ma il titolo va al numero "88". Il ritorno del nostro capitano, dopo un periodo di prestazioni altalenanti, torna concentrato e determinato sin dal primo minuto, chiudendo in doppia cifra. 

logo u12

PAVULLO BASKET 49
SPORT INSIEME 45 
(15-9;12-9;10-14;12-13) 

Pavullo: Baruffi 9, Dallari, Errigo, Lipparini 4, Gazzotti 12, Venturelli, Ingrami 2, Lauria (c) 4, Pugliese 11, Raineri 3, Sandu 4, Gianaroli.

-  Pavullo 21.12.16 -
1
U18, festeggiamenti a fine gara
Pavullo alla prova del nove contro una formazione di alto livello, la bolognese Sport Insieme, dopo le prestazioni in crescendo contro Sassuolo e la Ozzanese Monterenzio. La squadra di casa spinge forte sin dai primi minuti, cogliendo gli ospiti impreparati e piazzando un parziale di 6 a zero, grazie ai buoni giochi a due offensivi portati dai “lunghi” Sandu e Ingrami che mandano a canestro Gazzotti e lo stesso Sandu su un buon pick’n roll.
La formazione bolognese non ci sta ed accorcia subito le distanze con Urso. Batti e Ribatti di canestri, per una partita piacevole e ad alta intensità per tutto il primo tempo, grazie anche al buon arbitraggio del bazzanese Lorenzini, che fischia accuratamente permettendo tuttavia un gioco fluido e veloce. Pavullo torna ad accelerare con Il capitano Lauria che sembra essersi scrollato di dosso i fantasmi delle scorse partita e chiude fortissimo in difesa, con due stoppate già nel primo quarto e una bomba dall’arco in chiusura. Pavullo allunga e prontamente Sport Insieme torna a farsi sotto. Raineri mette un’altra tripla, di là risponde Lena con con una bella percussione al ferro. Sul finale, dopo i tanti errori, uno spento Pugliese entra nel vivo del gioco e segna, subisce il fallo e non sbaglia dalla lunetta, mostrando il buon lavoro fatto in allenamento proprio su quel fondamentale.
Pavullo a riposo sul +9 cala vistosamente nel terzo quarto. La difesa è lenta, i piedi pesanti e le seconde linee non chiudono, con aiuti tardivi soprattutto dal lato debole. Bologna ne approfitta con uno scatenato Cabassi che mette 8 punti, con tripla. Non bastano il bel canestro di Baruffi, ottima prova, e il solito Pugliese ad arginare Sport Insieme che chiude la frazione di gara a sole 5 lunghezze di svantaggio e continua arrembante anche nell’ultimo quarto. Lena infila tripla e un bel canestro dalla corta distanza, rosicando punti a Pavullo, solo i liberi di Gazzotti e Baruffi permettono di mantenere il vantaggio sul 39 a 38. Sui libero a favore di Sport Insieme il reparto tecnico chiama la sospensione e cerca di dare la scossa ai suoi. 1 su 2 dalla lunetta e parità.
Gli ultimi 10 minuti sono spettacolari ed intensi, una battaglia in cui nessuna delle due squadre vuole concedere punti facili. Ad uscire con grinta ed agonismo è però Pavullo che, guidato da un indemoniato Lauria, chiude ogni pertugio difensivo, e in fase offensiva trova due difficili canestri di Baruffi, su uno dei quali dovrà abbandonare il campo da gioco per infortunio. Le ultime fasi sono ancora più concitate, con le panchine che studiano le mosse come una partita a scacchi. I bolognesi mandano ai liberi Pavullo nel tentativo di recuperare tempo, ma Ingrami, 1 su 2, ed ancora il freddissimo Pugliese, 2 su 2, non sbagliano. Serie di sospensioni chiamate ancora dai rispettivi tenici ed ultimi attimi di gara frenetici, con Sport Insieme che tenta il tutto per tutto sul -4 con rimessa, blocco alto e tripla che però impatta il ferro, il rimbalzo è ancora di un inesauribile Pugliese, che agguanta e tiene la palla con le unghie e con i denti. Fischio della sirena, boato fragoroso del pubblico e Pavullo che porta a casa una bellissima vittoria, sudata e meritata.
Una vittoria di squadra, dove ognuno ha fatto la sua parte, senza risparmiarsi ma riuscendo, a differenza dell'ultima contro Ozzano persa gli ultimi minuti, a gestire al meglio energie e risorse fino alla fine.

MVP: RICCARDO PUGLIESE: Tanto lavoro in allenamento che ripaga a piene mani tecnici e squadra. Parte defilato ma si carica durante la partita supportato dalle belle prestazioni di tutta la sqaudra, che gioca come un solo uomo.Tira giù rimbalzi, prende falli e segna i liberi decisivi per la vittoria.

logo u12

A.P. MONTERENZIO 52
PAVULLO BASKET 44 
(13-7;8-13;9-9;22-15) 

Pavullo: Baruffi 5, Pugliese 3, Venturelli, Dallari 1, Gazzotti 10, Sandu, Ingrami 10, Ferrari 4, Superbi, Lauria (c) 10, Gianaroli, Raineri 2.

-  Ozzano 11.12.16 -
1
U18, foto di squadra pre-partita
Pavullo che cerca di confermare la buona prestazione contro Sassuolo sfidando la bolognese Monterenzio. Il primo quarto è lo specchio di quella che sarà la partita, molto tirata e sempre punto punto.
Nonostante il solito avvio morbido di Pavullo, dopo l'immediato time-out, gli ospiti ritrovano la giusta concentrazione e riagguantano il punteggio con il libero di Gazzotti e il canestro da sotto di Ingrami. Risponde dall'altra parte Sportoletti per un testa a testa che si protrae anche nel secondo quarto.
Ingrami in gran forma segna libero e due canestri seguito da Gazzotti che lo replica con i medesimi punti, chiudendo la frazione di gara sul punteggio di 21 a 20 per padroni di casa.
Il secondo tempo si apre con la bomba di Baruffi, il resto sono tutti centri di capitan Lauria, con il punteggio che resta invariato sul - 1.
L'ultimo quarto Pavullo accelera, Ferrari ne mette due, subito seguito dal "canestro più fallo" di Pugliese prima ed il solito Ingrami poi, per il +5 Pavullese. Sembra quasi fatta ma la tripla di Candini riapre i giochi e il fatale errore in transizione apre la strada a Pisani che in contropiede riporta le squadre in pareggio. La tripla di Lauria a pochi minuti dalla fine non basta, Pavullo a -4 cerca un'altra tripla dopo il fallo sistematico ad 1 minuto dalla fine ma trova solo il ferro. Candini mandato in lunetta 2 volte non sbaglia, 4 su 4 e vittoria per Ozzano, ma complimenti a Pavullo per un'ottima prestazione di squadra, una prova di carattere che si attendeva da tempo.
 

MVP: RICCARDO INGRAMI: Partita di sostanza per il nostro versatile "5", che attacca bene il ferro dal perimetro e trova buone percussioni. Segna il canestro con fallo del +5 e guida la squadra in fase difensiva durante l'ultima, delicata, frazione di gara, per un Pavullo che sfiora i 2 punti fuori casa.

PALL. SASSUOLO 35
PAVULLO BASKET 40 
(16-11;7-10;4-12;8-7) 

PAVULLO: Baruffi, Ferrari 5, Gazzotti 16, Goglia 3, Ingrami 1, Lauria(c) 5, Raineri 3, Sandu 4, Superbi 3, Venturelli.

- Pavullo 22.11.16 -
1
U18, Gazzotti in layup
Partita importante per l’under 18 che cerca un riscatto dopo una striscia negativa che si trascina dalla scorsa stagione in cui buona parte del gruppo militava nella categoria superiore.
In apertura sono tuttavia i padroni di casa a condurre il gioco ed imporre il ritmo. Cioffi in grande forma mette a segno 9 dei suoi 19 punti nel solo primo quarto, spaccando la difesa di un Pavullo intimorito e a corto di idee. Le basse percentuali non aiutano gli ospiti in evidente affanno e il comparto tecnico chiama subito time-out sul parziale di 9-0. Pavullo ritrova gioco e concentrazione ed arrivano i primi centri con Lauria, seguito da Gazzotti e Sandu.
Il buon recupero del primo quarto prosegue nel secondo dove in risposta alla difesa a zona schierata dalla formazione casalinga in apertura di quarto, fioccano le bombe dall’arco, con Superbi e Goglia che trovano solo la retina. Il piazzato dalla media di Lauria fiacca le gambe ad un Sassuolo in affanno, con il solo Cioffi che tenta di reagire siglando tutti i punti del quarto.
E’ nel terzo periodo che Pavullo affonda ancora di più il colpo, trovando la doppietta di Ferrari (tiro in corsa e tripla) ed uno scatenato Gazzotti che in grande forma crea il panico della retroguardia ospite, strappando rimbalzi e insaccando bei canestri dal pitturato.
Sassuolo non molla e sfruttando un iniziale impasse dei nostri, riesce a recuperare punti (8-0 di parziale) riagguantando un insperato pareggio. A chiudere il conto ci pensa Sandu dal post-basso seguito da un tarantolato Gazzotti che prima segna con fallo e poi subisce l’antisportivo lanciato in contropiede dopo l’ennesima palla recuperata. 2/2 dalla lunetta e pratica archiviata per il nostro ritrovato numero “14” e per un Pavullo che mostra forza di volontà, determinazione e grande coesione.
 

MVP: GAZZOTTI ALESSANDRO - La nostra guardia tiratrice dimostra di giocare forte come “4”, trovandosi molto più a suo agio tra la selva di braccia avversarie. Una seconda porzione di gara ottima, dominando in area ed infilando canestri pesantissimi. Chirurgico con il 2 su 2 ai liberi a 40 secondi dal termine, che mette il punto esclamativo ad una prestazione che si attendeva da tempo.

PAVULLO BASKET 36
PALL. SASSUOLO 55 
(10-13;14-9;8-12;4-21) 

Arbitro: Trisiello G. di Modena
PAVULLO: Adani 3, Sandu, Venturelli, Cavicchioli 4, Ingrami 2, Lipparini 7, Errigo, Ferrari 7, Lauria 9.

- Pavullo 03.04.17 -
IMG 4157(M1)
U20, Cavicchioli in azione sulla linea di fondo
Poteva essere la giornata della svolta per Pavullo che sembra scendere in campo con un piglio molto diverso rispetto alle ultime 3 gare. L'attacco sembra essere più fluido, tanto giro palla e belle spaziature e la difesa è una difesa che non si era mai vista, reattiva, aggressiva, con i giocatori sempre bassi sulle gambe e pronti ad aggredire.
Tutto questo si traduce in una partenza lampo per Pavullo che va subito sul +6 con Ingrami, Ferrari e Lauria. Sassuolo non ci sta e inizia a recuperare le distanze con Fortunati prima e poi con una delle tre triple di Perini. Sul finale del quarto Sassuolo riesce a completare la mini-rimonta e chiudere la frazione di gara con 3 lunghezze di vantaggio.
Nel secondo periodo è invece Pavullo a mostrare i denti, in difesa chiude bene gli spazi con una intensità mai vista in tutta la stagione, Sassuolo fatica a trovare tiri puliti e deve arrendersi all'arrembaggio della formazione di casa che suona la carica con la "bomba" di Lipparini e i 4 punti di Lauria.
Il secondo tempo si apre sul 22 a 24 per Pavullo che ne piazza altri 3 allungando il vantaggio a 5 lunghezze. Troppe poche contro un Sassuolo messo bene atleticamente e un Pavullo per che per l'ennesima volta paga a caro prezzo la panchina corta. Infatti la stanchezza inizia a farsi sentire, la difesa appare ancora reattiva ma le gambe non sono più quelle del primo tempo, più pesanti con pochi cambi di ruolo a disposizione. Gli ospiti ne approfittano accorciando le distanze con Bertolini, Pavullo però non molla e risponde con Ferrari e Adani.
Sul finale di quarto si avvertono pesantemente i primi segni di cedimento della formazione casalinga che ha speso tantissimo, e nell'ultima frazione avviene il temuto tracollo con Sassuolo che usa tutte le risorse a disposizione, sfruttando al panchina al meglio. Perini da il meglio di se nell'ultima frazione riuscendo a passare e distaccare Pavullo di 6 lunghezze, che deve fare a meno anche di Adani, fuori per 5 falli e autore di una bella gara, in crescita sul piano difensivo. I nostri cercano in ogni modo di rimanere aggrappati ad una partita, ma invano, con Sassuolo che sul finale allunga ancora le distanze su un Pavullo stremato ma autore della migliore prestazione stagionale.
Una partita giocata con una intensità che non si era mai vista, difficile credere che sia la stessa squadra vista solo 3 mesi fa in casa contro Castelfranco. Una crescita progressiva, con tanti alti e bassi, ma un deciso cambio di marcia in fase offensiva e soprattutto difensiva. Il grandissimo rammarico resta sempre per i numerosi assenti, soprattutto quelli dell'ultimo minuto, che avrebbero sicuramente potuto dare un importantissimo contributo e rendere meno difficoltosa l'impresa di reggere 40 minuti contro formazioni navigate e competitive in un campionato di così alto livello.
 

MVP: IL GRUPPO - Nonostante le buone performance individuali, tra cui sicuramente quella di Cavicchioli, il titolo di "MVP" va alla formazione intera,  autore della migliore prestazione stagionale, con una nota di merito all'ottimo lavoro svolto nel comparto difensivo.