Under 14
I ragazzi della categoria sotto i 14 anni

Classifiche

Under 14
Annate 2003 / '04
Giorni Allenamento
Mercoledì e Venerdi'
E-Mail
logo u12

PSA MODENA 39
PAVULLO BASKET 51 
(6-3;16-6;6-11;9-10) 

PAVULLO: Ouldrabia (C) 5, Siddu, Abbati 7, Cavicchioli A. 7, Gianaroli 10, Ferrari 9, Venezia 2, Fini 3, Hasnaoui, Cavicchioli S. 4, Calderone 2, Licciardo 2

- Modena 24.02.17 -
1
U14, la squadra durante un tiro libero
Penultima partita di regular season per l'Under 14 che affronta la capolista del girone. Dopo le settimane di allenamento fisico fatto dai ragazzi, ci si aspettava comunque una gara di buon livello e di alto ritmo. Il gruppo già dal riscaldamento sembra essere molto concentrato, idea che poi si conferma nei primi minuti di gara.
La squadra attacca veloce e pulita, buoni 1 vs 1 e contropiede a cui il PSA non riesce a stare al passo. Abbati si trova davvero in sintonia con Gianaroli, che aiuta i ragazzi a gestire il gioco, riuscendo a trovare buone conclusioni dalla breve distanza. La fase difensiva è gestita molto bene da Licciardo, Cavicchioli A. e Fini. Quest'ultimo, purtroppo a causa di 3 falli nel 1^quarto, riuscirà a continuare l'ottima prestazione solo nella 3^frazione di gara. Pavullo chiude il quarto con qualche punto di vantaggio, divario che viene ricucito a parità nei successivi 10 minuti.
La squadra ospite inizia però a mostare qualche incertezza sia in difesa che nelle partenze in palleggio, a cui seguono svariati fischi arbitrali per infrazione di passi che sottolineano il netto calo di concentrazione.
Nell'intervallo i ragazzi iniziano a rendersi conto di essere davvero in grado di affrontare a pari armi la capolista ed entrano in campo con voglia, spirito di iniziativa e dividendosi bene i compiti.
È ora il capitano Ouldrabia a guidare la squadra, con Calderone e Venezia che continuano a dominare sotto il ferro, Hasnaoui si occupa di recuperare palloni e Ferrari fornisce un ulteriore supporto ausiliario.
Cavicchioli S. spinge forte nei frequenti contropiede e Siddu, anche se colpito da una leggera influenza, non si arrende e continua a lottare. Il 3^ quarto si chiude con un divario di quasi 20 punti in nostro favore, ma la partita non è ancora finita, importante saper gestire il resto dei pochi minuti restanti. Il reparto tecnico esorta i ragazzi a giocare, quanto possibile, al massimo dell'intensità, chidendo un ulteriore sforzo psicologico per tenere i nervi saldi gestendo ritmo e gara. Nell'ultimo quarto, nonstante il leggero recupero, il PSA non riesce a riagguantare un Pavullo assai agguerrito e concentrato verso la vittoria, che arriverà con ben 12 punti di distacco.
È stata una partita di cui la squadra è stata padrona e in grado di controllarla in ogni istante. Notevole il miglioramento tecnico e fisico dei ragazzi; nota dolente la difesa e i troppi "passi" in partenza. "Nelle prossime settimane" commentano i coach "cercheremo di lavorare ancora più forte di quanto fatto perchè, abbiamo visto, che impegnandosi in allenamento, il duro lavoro viene completamente ripagato in partita con piacevoli soddisfazioni. E si può arrivare davvero sempre più avanti, pur restando concentrati".
La prossima è l'ultima di regular season prima dei play-off e sarà in casa contro il PSA A, un altro duro avversario sulla carta, con cui sarà importante lottare fino all'ultimo secondo.
 

MVP: NABIL OULDRABIA: Partita stratosferica per il capitano (22 punti), che si fa carico della squadra e la porta per mano verso la vittoria, aiutato e sostenuto da un gruppo che non ha mollato mai dal primo all'ultimo secondo di questa avvincente gara.