Under 14
I ragazzi della categoria sotto i 14 anni

Classifiche

Under 14
Annate 2003 / '04
Giorni Allenamento
Mercoledì e Venerdi'
E-Mail
logo u12

PSA MODENA 39
PAVULLO BASKET 51 
(6-3;16-6;6-11;9-10) 

PAVULLO: Ouldrabia (C) 5, Siddu, Abbati 7, Cavicchioli A. 7, Gianaroli 10, Ferrari 9, Venezia 2, Fini 3, Hasnaoui, Cavicchioli S. 4, Calderone 2, Licciardo 2

- Modena 24.02.17 -
1
U14, la squadra durante un tiro libero
Penultima partita di regular season per l'Under 14 che affronta la capolista del girone. Dopo le settimane di allenamento fisico fatto dai ragazzi, ci si aspettava comunque una gara di buon livello e di alto ritmo. Il gruppo già dal riscaldamento sembra essere molto concentrato, idea che poi si conferma nei primi minuti di gara.
La squadra attacca veloce e pulita, buoni 1 vs 1 e contropiede a cui il PSA non riesce a stare al passo. Abbati si trova davvero in sintonia con Gianaroli, che aiuta i ragazzi a gestire il gioco, riuscendo a trovare buone conclusioni dalla breve distanza. La fase difensiva è gestita molto bene da Licciardo, Cavicchioli A. e Fini. Quest'ultimo, purtroppo a causa di 3 falli nel 1^quarto, riuscirà a continuare l'ottima prestazione solo nella 3^frazione di gara. Pavullo chiude il quarto con qualche punto di vantaggio, divario che viene ricucito a parità nei successivi 10 minuti.
La squadra ospite inizia però a mostare qualche incertezza sia in difesa che nelle partenze in palleggio, a cui seguono svariati fischi arbitrali per infrazione di passi che sottolineano il netto calo di concentrazione.
Nell'intervallo i ragazzi iniziano a rendersi conto di essere davvero in grado di affrontare a pari armi la capolista ed entrano in campo con voglia, spirito di iniziativa e dividendosi bene i compiti.
È ora il capitano Ouldrabia a guidare la squadra, con Calderone e Venezia che continuano a dominare sotto il ferro, Hasnaoui si occupa di recuperare palloni e Ferrari fornisce un ulteriore supporto ausiliario.
Cavicchioli S. spinge forte nei frequenti contropiede e Siddu, anche se colpito da una leggera influenza, non si arrende e continua a lottare. Il 3^ quarto si chiude con un divario di quasi 20 punti in nostro favore, ma la partita non è ancora finita, importante saper gestire il resto dei pochi minuti restanti. Il reparto tecnico esorta i ragazzi a giocare, quanto possibile, al massimo dell'intensità, chidendo un ulteriore sforzo psicologico per tenere i nervi saldi gestendo ritmo e gara. Nell'ultimo quarto, nonstante il leggero recupero, il PSA non riesce a riagguantare un Pavullo assai agguerrito e concentrato verso la vittoria, che arriverà con ben 12 punti di distacco.
È stata una partita di cui la squadra è stata padrona e in grado di controllarla in ogni istante. Notevole il miglioramento tecnico e fisico dei ragazzi; nota dolente la difesa e i troppi "passi" in partenza. "Nelle prossime settimane" commentano i coach "cercheremo di lavorare ancora più forte di quanto fatto perchè, abbiamo visto, che impegnandosi in allenamento, il duro lavoro viene completamente ripagato in partita con piacevoli soddisfazioni. E si può arrivare davvero sempre più avanti, pur restando concentrati".
La prossima è l'ultima di regular season prima dei play-off e sarà in casa contro il PSA A, un altro duro avversario sulla carta, con cui sarà importante lottare fino all'ultimo secondo.
 

MVP: NABIL OULDRABIA: Partita stratosferica per il capitano (22 punti), che si fa carico della squadra e la porta per mano verso la vittoria, aiutato e sostenuto da un gruppo che non ha mollato mai dal primo all'ultimo secondo di questa avvincente gara.

logo u12

PAVULLO BASKET 37
SBM MODENA 30 
(6-3;16-6;6-11;9-10) 

PAVULLO: Caldarone, Cavicchioli A. 5,Cavicchioli S. 2, Errigo, Fini, Hasnaoui, Licciardo 2, Ouldrabia(c) 22, Piumi, Venezia 6, Venturelli

- Pavullo 10.12.16 -
1
U14, Ouldrabia in protezione della palla
Pavullo porta a casa anche la seconda partita di campionato con una vittoria sofferta. La gara si apre con due tiri liberi dalla lunetta per il nostro Cavicchioli: 1 su 2 e contropiede di Modena che realizza. Un match iniziato in salita per i nostri ragazzi, ma aggiustato subito dopo, riuscendo ad impostare il gioco e le ripartenze e concludendo il quarto in vantaggio per 6-3.
Il secondo quarto ha un nome e un cognome: Nabil Ouldrabia. Il capitano pavullese trascina i suoi compagni a suon di canestri (10 punti solo in questo quarto) e porta il vantaggio all'intervallo a 12 lunghezze.
Nella seconda metà di gara i Modenesi riacquistano ritmo e tengono testa ad un Pavullo meno coeso rispetto ai primi due quarti, che resta ancorato al risultato solamente grazie al solito Ouldrabia, che da vero capitano, guida la squadra ed impedisce alla compagine ospite di riagguantare Pavullo e risalire nel punteggio, che sorride ai “nostri” sulla sirena finale con il risultato finale di 37-30.
Prossimo appuntamento sabato 17 contro l'altra Modenese, l'Universal.
 

MVP: NABIL OULDRABIA: Partita stratosferica per il capitano (22 punti), che si fa carico della squadra e la porta per mano verso la vittoria, aiutato e sostenuto da un gruppo che non ha mollato mai dal primo all'ultimo secondo di questa avvincente gara.

logo u12

PAVULLO BASKET 48
SPV VIGNOLA 16 
(10-1;17-2;6-9;15-4) 

PAVULLO: Bellei, Cavicchioli A.2, Cavicchioli S.8, Errigo, Fontanesi 11, Ingrami 10, Licciardo 6 (C.), Marino A. 2, Marino F. 2, Siddu 3, Vitale 4

- Pavullo 10.12.16 -
u12 2g
U12, la squadra durante il riscaldamento
Dopo la vittoria nella prima giornata di campionato contro Modena, Pavullo mette in archivio un'altra vittoria contro Vignola. Nei primi minuti di gara il gioco è statico e i 10 in campo faticano a trovare il canestro, che arriverà oltre la metà del quarto con un tiro dalla lunetta del Vignolese Aovini. I nostri ragazzi non si lasciano intimorire e un canestro di Ingrami (autore di una bella prestazione in doppi cifra) dà loro fiducia: Pavullo ora è meno tesa e mostra un gioco più fluido, come dimostrano i 10 punti messi a parziale di fronte al solo punto degli avversari.
Forti della buona prestazione dei primi dieci minuti, i “nostri” tornano in campo con lo spirito giusto e mettono al sicuro la vittoria andando negli spogliatoi per l'intervallo con 24 lunghezze di vantaggio sugli ospiti. Determinante in questo quarto la prestazione di Fontanesi, autore di 10 dei 17 punti di squadra messi a segno nel periodo.
Al rientro dall'intervallo, Pavullo comincia ad accusare la stanchezza dovuta all'alto ritmo mantenuto nei primi 20 minuti di gara e concede parecchi tiri dalla lunetta alla compagine ospite, che la aiuteranno a concludere il periodo in vantaggio per 9 a 6.
Nell'ultimo quarto i nostri ragazzi ritrovano il giusto ritmo ed ampliano ulteriormente il margine, ottenendo ben 32 lunghezze di vantaggio a fine partita.
Seconda gara di campionato che si chiude dunque sul punteggio di 48 a 16 per Pavullo, che conferma l'ottima condizione. 
 

MVP: TOMMASO FONTANESI: Prestazione super per la nostra velocissima guardia che punta sempre forte al ferro senza paura. Un secondo quarto da antologia, con 10 punti a referto, ed una bella gara ad altissima intensità.

logo u12

PAVULLO BASKET 55
PALL. SASSUOLO C 45 
(10-08;15-07;12-14;18-16) 

PAVULLO: Abbati 11, Cavicchioli A. 6, Cavicchioli S. 4, Errigo 1, Fini, Gianaroli 4, Hasnaoui, Licciardo, Ouldrabia (c) 6, Piumi, Siddu 13, Venezia 10, Venturelli

- Pavullo 28.11.16 -
2
U14, la squadra durante un time-out
Pavullo esce vincitrice da un match equilibrato, il cui risultato non è stato mai certo fino al suono della sirena finale. Il primo a far muovere la retina è il nostro Siddu (che a fine partita si rivelerà top scorer con 13 punti), che aiutato dai compagni riesce ad arginare la furia del Sassolese Fusco e a farci concludere i primi dieci minuti in vantaggio di due sole lunghezze sugli ospiti.
Il quarto determinante per la vittoria finale è il secondo: Venezia e il capitano Ouldrabia aumentano il margine , portando a 8 punti il gap con gli avversari. Margine determinato anche dall'ottima difesa portata in campo dai nostri ragazzi, che ha reso la vita difficile alla squadra ospite, la quale chiude il periodo con solamente 7 punti a parziale.
Dopo l'intervallo torniamo in campo con troppa tranquillità dovuta al vantaggio, che ci fa perdere diversi palloni e ci fa mandare spesso i nostri avversari in lunetta. Al contrario, nell'altra metà campo Sassuolo appare determinata a rimontare, spingendo forte fin dall'inizio del quarto. Alla fine del periodo il parziale sarà di 12-14.
L'ultimo è il quarto più combattuto: sembra che i 10 in campo non sentano per nulla la stanchezza (il pavullese Abbati metterà a segno 9 dei suoi 11 punti finali solamente in questo periodo).
Alla fine si aggiudica la vittoria Pavullo, che inizia così il campionato nel migliore dei modi.
 

MVP: SIDDU GABRIELE: Partita di spessore per la nostra guardia, che inflla bei centri dalla media distanza e crea scompiglio nella difesa avversaria con veloci penetrazioni a canestro. Buona anche la media realizzativa dalla lunetta che sottolinea la sua crescita a 360°.

01
U14, la squadra durante i festeggiamenti
FINAL FOUR U14

Semi-finale
PAVULLO BASKET 41
BASKET CARPINE 39 

Finale
PAVULLO BASKET 55
PALL. FIORANO 24
- Marano 14/15.05.16 -
Under 14 che conferma il bellissimo percorso stagionale chiudendo la stagione laureandosi campione provinciale. Final Four che si aprono con una semi-finale molto sofferta e combattuta tra Carpi e Pavullo, con i nostri che partono forte piazzando un parziale di 11 a 4 nel primo quarto. Risponde subito Carpi con un 6 a 10 nel secondo quarto, nonostante i bei canestri di Serafini Mattia e la tripla di Goglia.
Nella ripresa il ritmo si alza e le squadre si fanno arrembanti ed aggressive. Tre canestri di fila di Serafini Elio spezzano il ritmo ad un Carpi un po' carico di falli, ma la tripla Youssi li rimette in corsa. Nell'ultima frazione di gioco Pavullo prova a contenere le incursioni avversarie, Carpi piazza altri due tiri dall'arco e pareggia a pochi minuti dal temine. E' però ancora Serafini Elio a spaccare la difesa avversaria e ad infilarne altri tre seguiti da Gianaroli che mette il colpo del ko a pochi secondi dalla fine. Il disperato tiro di Carpi sul fischio non trova il ferro e Pavullo si conquista un'importante finale contro Fiorano.

Nella finalissima Pavullo gioca con ancora più intensità e determinazione rispetto alla semi-finale. Il gioco è più fluido e dopo un periodo di impasse iniziale, i nostri iniziano a far girare palla ed arrivano i primi canestri. Serri Lorenzo in gran forma riesce a trovare i pertugi giusti tra le maglie della difesa avversaria, seguito a ruota da Ferrari che da buone spaziature ma manca alcuni lay-up in contropiede.
Prima frazione appannaggio di Pavullo che aumentano il bottino nel secondo periodo con un parziale di +18. Ma è nella ripresa che i pavullesi accelerano il ritmo, con Gnesi che disputa la miglior gara della stagione, ottime spaziature e due canestri con piazzato dalla media distanza, segue Goglia con tripla sbagliata, rimbalzo e canestro.
Al debutto anche Il giovane Ouldrabia, in prestito dalla under 13, che entra in partita con carattere ed infila da sotto il canestro del +20.
Nell'ultimo quarto Pavullo amministra il risultato ed incrementa il lauto bottino, Il capitano Serri Lorenzo scandisce il gioco come un metronomo in attesa del suono della sirena per dare il via ai festeggiamenti.

Una stagione in crescita, con una sola sconfitta in tutto l'arco del campionato, a dimostrazione di un gruppo coeso ed unito, in cui tutti hanno fatto la loro parte dall'inizio alla fine.
Complimenti a tutti i ragazzi Ferrari, Dalrio, Lorenzi, Bursi, Gnesi, Goglia, i fratelli Serri e Serafini, Pugliese, Gianaroli e i ragazzi dell'under 13 che si sono fatti valere giocando coi ragazzi più grandi.
Un grande complimento al reparto tecnico per il bel lavoro svolto che ha visto crescere enormemente i singoli, soprattutto gli ultimi arrivati come Bursi (impeccabile durante le finali) e l'infortunato Pugliese. Una stagione di ottimo auspicio per il prossimo anno, che ci auguriamo sia divertente, vincente ed entusiasmante come quello appena trascorso.
Forza Lupi!!!